ARREDARE! Idee e consigli del designer.

Il Corian materiale resistente bianco o colorato.

Pubblicato il

Ma veramente il Corian è resistente? E’ sempre bianco o può essere colorato?

Il Corian, è un materiale sintetico, sviluppato nel 1967 dalla DuPont, per realizzare superfici tecniche e di laboratorio, è veramente resistente, inalterabile da liquidi perché anassorbente e ripristinabile con semplici accorgimenti fai da te in caso di accidentali graffi. Per le scalfiture, basta chiamare un tecnico abilitatato per intervenire e recuperare la superficie. Utilizzato in arredamento, anche dopo molti anni può essere riparato rilevigato per tornare nuovo come il suo primo giorno di vita. Questo lo rende un materiale praticamente unico. E’ omogeneo in tutto il suo spessore e non cambia colore alla luce del sole, è sempre opaco e lo si trova quasi sempre bianco perchè è la versione più economica, la più versatile e facile da ripristinare, bianchi sono anche gli accessori saldabili, tipo i lavelli, quindi è la versione più completa ed utilizzata, anche se esistono un centinaio di varianti colore. Da pochi anni sul mercato si sono affacciati concorrenti che producono “giovani prodotti similari” che comunemente i venditori chiamano “Corian”, ma in realtà il marchio originale lo può adoperare solo casa madre, che vanta oltre cinquant’anni di sperimentazione.

Mi stai chiedendo se te lo consiglierei per la tua casa?

SI, usalo sul piano della cucina, in bagno, e se hai ambizione di realizzare un pezzo unico senza giunzioni e fastidiose fughe, hai scelto il prodotto giusto. Io preferisco il “Glacier White” come colore, per il design che riesce ad esprimere, la facilità di pulizia e perchè trovo affascinante la sua superficie opaca quasi effetto seta.